Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
ARCI Caccia Comitato Regionale Veneto-info@arcicacciaveneto.it-                             Stadio Euganeo Trib.Ovest Viale Nereo Rocco, 60                  35138 PADOVA (PD)                        Tel: 049/618058 Fax: 049/8641756  Pec: arcicacciaveneto@pec.it

www.arcicacciaveneto.it

ARCI Caccia Comitato Regionale Veneto-info@arcicacciaveneto.it- Stadio Euganeo Trib.Ovest Viale Nereo Rocco, 60 35138 PADOVA (PD) Tel: 049/618058 Fax: 049/8641756 Pec: arcicacciaveneto@pec.it

Ripristinare gli appostamenti della Canaletta del Cornio Ezzelini Storti (Arci Caccia Veneto): ingiusto e ingiustificato l’atto della provincia di Venezia

com

E’ una scelta ingiusta, fuori tempo e ingiustificata”: è severo il giudizio di Giuliano Ezzelini Storti, presidente dell’Arci Caccia del Veneto appresa la notizia della determina della provincia di Venezia che ha decido di eliminare tre appostamenti di caccia vallivo lagunari dell’Atc 5 VE nella “Canaletta del Cornio” e precisamente quelli riferibili ai numeri 192, 199 e 201 della cartografia allegata all’atto dirigenziale (n.2300) del 31 agosto del 2007.

“Valutiamo negativamente il provvedimento – continua Ezzelini Storti – vuoi perché le motivazioni addotte non lo giustificano e vuoi perché limita la caccia a pochi giorni dall’apertura facendo venir meno la certezza di diritto, che deve essere sempre garantita, verso i cittadini cacciatori che rinnovano la licenza di caccia , anticipatamente, versando ingenti tasse, sulla base di ben altre prerogative”.

“Per questi motivi chiediamo alla Provincia di Venezia di ripensare la propria scelta e al contempo ci rivolgiamo alla Regione Veneto affinché intervenga, nei limiti delle proprie competenze, per ripristinare gli appostamenti soppressi”.

“Di fronte a mancate risposte e al mantenimento dello status quo ci mettiamo a disposizione dell'ATC 5 VE e della tutela della pratica venatoria per ricorrere tutti assieme, anche con altre associazioni che si rendessero disponibili, nei tribunali amministrativi contro l’atto che penalizza i cacciatori della Canaletta”.

L’Ufficio Stampa

Venezia, 11 settembre 2014

Print
Repost
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post