Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
ARCI Caccia Comitato Regionale Veneto-info@arcicacciaveneto.it-                             Stadio Euganeo Trib.Ovest Viale Nereo Rocco, 60                  35138 PADOVA (PD)                        Tel: 049/618058 Fax: 049/8641756  Pec: arcicacciaveneto@pec.it

www.arcicacciaveneto.it

ARCI Caccia Comitato Regionale Veneto-info@arcicacciaveneto.it- Stadio Euganeo Trib.Ovest Viale Nereo Rocco, 60 35138 PADOVA (PD) Tel: 049/618058 Fax: 049/8641756 Pec: arcicacciaveneto@pec.it

“Calendario venatorio, si faccia presto e bene per evitare eventuali ricorsi” Giuliano Ezzelini Sorti (Arci Caccia) scrive al presidente Luca Zaia

com

“Ora che la nuova Giunta si è insediata, occorre dare certezza di diritto ai cacciatori che vivono con preoccupazione il ritardo nell’approvazione del calendario venatorio regionale” è quanto scrive, in sintesi, questa mattina, il presidente regionale dell’Arci Caccia del Veneto, Giuliano Ezzelini Storti al presidente della regione Veneto, Luca Zaia.

“La preoccupazione – continua Ezzelini Storti – è figlia dell’esperienza del recente passato allorché emanarlo prima della fine di giugno significava fronteggiare eventuali ricorsi del mondo animalista ed evitare, come purtroppo è successo in Italia e nel Veneto, sospensioni ed interruzioni dell’esercizio venatorio”

“Sappiamo benissimo che nell’agenda politica ed istituzionale esistono delle priorità – prosegue il presidente dell’Arci Caccia – ma si può ipotecare il futuro senza tener conto che in Veneto ci sono più di quarantamila cacciatori e che la loro attività ha riflessi positivi, in tempo di crisi, sull’economia e sul lavoro?”

“Per questo non ci interessa alcuna polemica ma la soluzione dei problemi e la ricerca di una collaborazione che abbiamo sempre cercato di costruire . Nella fattispecie – conclude il presidente Giuliano Ezzelini Storti –siamo a chiederle di riunire al più presto, insieme al neo assessore Giuseppe Pan, i rappresentanti delle associazioni venatorie regionali per definire, senza rischio di impugnazione, la normativa per la prossima stagione di caccia. Comunque ci rendiamo disponibili anche ad utilizzare altre forme di consultazione che rendano rapida la stesura del calendario venatorio”

Print
Repost
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post